LIRICO DI CAGLIARI: CRIVELLENTI A LEZIONE DI PICCIONERIA CAGONA! ZEDDA DOCET!

POST 043 ZEDDA A VIDEOLINA ATTENTI AL PICCIONEChi va con lo zoppo impara a zoppicare…

…e chi va con il piccione impara a …

Marcella Crivellenti si è rotta le palle (e ce le ha, altro se ce le ha!) Quindi, come reazione, per reciprocità, ha rotto il silenzio, tanto per mettere alcuni puntini sulle «i». Ad esempio, questa bufala della riduzione del 22% degli stipendi dei dipendenti del Lirico.

Da dove salta fuori la faccenda? Da pretesi “organi di informazione” (beh, organi – direbbe Fo – organi piccoli, organetti, pisellini, piccini piccini, come quelli di un bimbo di sei mesi) per i quali “informazione” significa prendere un comunicato sindacale e riportarlo paro paro, senza alcun commento. E i comunicati sindacali vengono scritti in modo tale da non dare informazioni false (si rischia la diffamazione) ma da far intendere a chi legge qualcosa di diverso da ciò che effettivamente si dice. Un esempio? “I lavoratori del Lirico hanno avuto un decremento del 22% delle retribuzioni”! Siccome il comunicato compare in un momento in cui si dice peste e corna del nuovo sovrintendente e in più si spara a zero dicendo che lo stesso guadagna 10.000,00 «euri» al mese, ecco che l’equazione è risolta: Crivellenti guadagna un sacco di soldi ma, al contempo, leva il pane di bocca ai figli dei lavoratori del Lirico!

 

È vero? È falso? Il punto è che il comunicato delle RSU del Lirico non dice che Crivellenti ha decurtato gli stipendi (falso)! La disinformazione si fa così (e non si rischia nulla perché la diffamazione non c’è): nessuno scrive «Crivellenti ha levato il pane di bocca ai figli dei dipendenti del Lirico», bensì «Hanno levato il pane di bocca ai figli dei dipendenti del Lirico» ma, visto il contesto, il risultato è lo stesso, perché chi legge è portato a pensarlo! Se poi si dice che guadagna 10.000,00 € al mese… Insomma: si pubblica un comunicato, non lo si commenta – domandandosi, ad esempio, quando ci sia stata questa decurtazione – e tutto procede per il meglio! Per la serie: giornalisti nisba, ma bimbiminkia che giocano col fango tantissimi, alcuni particolarmente bravi (col fango, s’intende, il giornalismo non c’entra nulla!!).

Solo che a forza di cercare di impallinare i piccioni, finisce che questi si irritano e i piccioni sono pericolosissimi, perché volano alti e lasciano cadere il guano sulla testa delle persone a loro sgradite. Così la Sovrintendente del Lirico, al secolo Crivellenti Marcella, ha sganciato una bombetta, piccina picciò, di cui pare nessuno si sia veramente accorto. Io sì, però, perché sono il think tank di Zedda e anche suo zio, pertanto zio acquisito della Crivellenti (che ne sarà onorata!) Adesso vediamo di cercarla (la bombetta, Crivellenti sappiamo tutti dove sta e non ce n’è bisogno).

Dice la signora (libera traduzione fatta da io, che sono furbo come una saponetta di Marsiglia) che è anche incinta (quindi vale di meno, che cazzo!):

1.       Mai decurtato stipendi; se qualcuno ha da dire il contrario lo faccia, così lo querelo; come dire: state facendo un gioco sporco, potreste anche dirlo che con le decurtazioni non c’entro nulla! Però basta, o scoprite le carte oppure mi incazzo!

2.       È vero: guadagno 120.000,00 «euri» all’anno; peccato che siano lordi e inclusivi di tutto! Quindi molto meno dei sovrintendenti precedenti, ma non solo: il presidente del CdA (al secolo il sindaco Massimo Zedda) ha preteso che da ora in poi la retribuzione del Sovrintendente sia legata a quella del Direttore Generale del Comune (Quindi non si possono fare scherzi)!

3.       Visto che ci siamo, sono disponibile, compatibilmente con le regole della privacy, a rendere pubbliche e disponibili in rete le retribuzioni di tutti i dipendenti del Lirico!

Adesso faccio la traduzione della traduzione:

1.       Cari dipendenti del Lirico e care RSU, siccome state giocando sporco, vi concio per le feste;

2.       Cari dipendenti del Lirico e care RSU, siccome con questa storia dei diecimila euro al mese mi avete rotto le palle, annuncio pubblicamente che sono disponibile a dire a tutti quello che guadagnate, così vediamo un po’ se avete la faccia di culo di andare a dire in giro che siete dei poveracci;

3.       Cari lavoratori del Lirico e care RSU, se per caso dite che non siete disponibili a dare l’autorizzazione alla pubblicazione delle vostre retribuzioni, fate una figura di m… varechina!

4.       Cari lavoratori del Lirico e care RSU, se date il beneplacito (ma ne dubito) scopriamo il vasetto (da notte) di Pandora e i vasetti di Pandora (soprattutto quelli da notte) non sono piacevoli da scoprire!

5.       Attenzione che Pandora non è il pianeta del film di fantascienza (citazione da Marcello Sovjet Cadeddu: io non sono abbastanza ironico per immaginare battute come questa)!

Capito?

Senza dimenticare altre piccolezze (traduzione sempre a cura di io, s’intende):

1.       Perché mi rompete le scatole dicendo che ancora non è stata annunciata la stagione 2013? Non è mica una novità: lo si fa sempre a marzo! Come mai tutti gli “organi di informazione” si scandalizzano? Non lo sanno o fanno finta?

2.       Ho chiuso i bilanci.. messo a punto anche quelli previsionali… previsto il prossimo triennio…

3.       Ah: la stagione 2013 è chiusa…

4.       Ah… a proposito: mi direste per quale motivo nessuno di voi mi fa un colpo di telefono? Mica vivo su Marte, io, il posto è troppo affollato e tutte la case sarde di Pili sono affittate!

Insomma, per chi sa leggere (e io lettore lo nacqui!) Crivellenti si è levata Tuvixeddu dagli zatteroni e, dico io, era pure ora perché, tra bimbiminkia, kulturisti e artRisti vari, sempre a piangere perché Zedda continua non cagarli (ma a coprirli regolarmente di guano, sì) non se ne può proprio più.

Adesso il pallino ce l’hanno le RSU del Lirico.

Gentili RSU, che facciamo: ce lo dite quanto guadagnano i dipendenti del Lirico o no?

In attesa di risposta, porgiamo distinti saluti.

Cordialmente,

 

Gabriele Ainis

gabriele.ainis@virgilio.it

114

 

Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Informazione, politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a LIRICO DI CAGLIARI: CRIVELLENTI A LEZIONE DI PICCIONERIA CAGONA! ZEDDA DOCET!

  1. E magari, cari RSU, perché non rendete pubblico il contratto collettivo di lavoro dello spettacolo e gli accordi azienda sindacato?
    Così ci facciamo due (amare) risate…

  2. alberto ha detto:

    piero maurandi che parla del Lirico e invoca la giustizia per coloro che esclusi hanno partecipato alla manifestazione di interesse.. sennonchè uno dei due ricorrenti che chiedono giustizia è Mauro Meli…

  3. carla ha detto:

    Clap clap clap clap clap

  4. unuchilezze ha detto:

    che dire è sempre un piacere leggere la spiegazione “tradotta” di notizie che altrimenti non si capirebbero a fondo. la continuerò a leggere con piacevole attenzione. la sua intelligenza è 4 dita sopra la massa. con stima

  5. anonimo ha detto:

    facile e meschino sguazzare così nel casino……
    l’italiano è una lingua non facile, è vero, lo sappiamo tutti, ma ci vuole tanto a capire che il malessere dei lavoratori è dovuto non alla presentazione ufficiale della stagione, ma al fatto che per preparare quella stagione (i cui titoli sono stati inseriti nel bilancio preventivo 2013) nessuno ad oggi si è mosso? Questo è il lavoro del sovrintendente…..
    La signora avrà pure le palle, ma non deve dimostrare la sua forza, deve dimostrare la sua capacità. Ad oggi la stagione lirica è in alto mare, ci piaccia a meno questa è la realtà.
    Padronissimi, poi, di decidere che Cagliari può fare a meno della Lirica, basta dirlo e ne prenderemo atto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...